Essenzialità

"Ogni uomo però non è soltanto lui stesso è anche il punto unico, particolarissimo, in ogni caso importante, curioso, dove i fenomeni del mondo si incrociano una volta sola, senza ripetizione."
Hermann Hesse


La capacità di un creativo, quello con la "C" maiuscola è quella di portare avanti il proprio progetto al di là di mode e costumi che lo circondano.
Saper essere sempre se stesso è la firma di un'opera di un progetto che deve svincolarsi dal resto del mondo ma che ti fa essere riconoscibile agli occhi di chi ti guarda.


Barbara ha fatto della sua essenzialità il suo tratto distintivo, pur non avendo una formazione artistica si è innamorata dei lavori manuali vedendo il padre mentre lavorava il legno.


"Credo che sia merito suo se le mani che lavorano e producono mi affascinano molto. Ed è sempre merito di mio padre, ex orafo, se dopo aver sperimentato varie tecniche  sono approdata ai metalli".


Con timidezza ha iniziato ad intrecciare fili di metallo, creando piccoli gioielli.


" Nel 2010 ho aperto il mio blog Fascinationstreet, ed è stata la svolta, l'anno in cui ho in cui ho capito che dovevo far crescere quel passatempo che riempiva me e le mie giornate".


Inizia a studiare le tecniche base dell'oreficeria e passo dopo passo a metterle in pratica, utilizzando quegli attrezzi che un tempo avevano accompagnato il lavoro del padre.


" Ho iniziato ad utilizzare il rame e l'ottone, nonostante siano considerati metalli poveri, io li considero ricchi di potenzialità, le loro caratteristiche fisiche, i loro colori e la possibilità di sfruttarli a mio piacimento me li fanno amare tantissimo".



Nel corso del tempo, ha introdotto piccoli componenti di argento riciclato, combinando i metalli fra loro e creando contrasti di luce  dalle superfici irregolari.


" Questo dona un aspetto materico ed espressivo al metallo che emerge e predomina nei miei gioielli, dove forme pulite e lineari sono ridotte all'essenziale".


"I gioielli Fascinationstreet  sono pensati per la donna che vuole distinguersi, che sa cogliere dell'essenzialità della forma, e che sa apprezzare, in un mondo pervaso dall'omologazione, l'unicità del prodotto realizzato a mano".


Commenti

Post più popolari