Il Natale di Maria

Scirocco è un profumo ispirato dall'omonimo vento :
tiepido, soffia nei mesi di Marzo
e Settembre, il mio mese.
Ogni vento porta con se onde di profumo, a ogni terra il suo :
etereo, effimero, un ponte tra me e la natura, per condividerne con voi la bellezza.


{Note di Testa}
Esperidato: Bergamotto e Mandarino.
Non sono solo agrumi, rappresentano l'identità del mio territorio.
Distese a perdita d'occhio caratterizzano il paesaggio;
i frutti del sole dominano dalle colline fino a pochi metri dal mare.
Non è raro che lo scirocco porti con se la loro fragranza.
Fresche e luminose, le esperidate sono le note più volatili...
Creano il volo verso il cuore del profumo.


{Note di Cuore}
Floreale : Assoluto di Gelsomino.
Qui nella "Riviera dei Gelsomini", in questo periodo nuvole di fiori bianchi
iniziano a fiorire su tutta la costa ,
inebriano con il loro profumo prezioso ed inimitabile,
come una marea.

{Note di Fondo}
Ambrato: oleoresina di Vaniglia e assoluto di Fava Tonka .
Costituiscono la base calda, legnosa e gourmand di questo profumo solido.



Ispirato al verde delle coste Mediterranee,
costellate di arbusti odorosi e piante aromatiche;
di azzurri intensi e mari sconfinati che hanno affascinato i Greci e legato ad essi miti e leggende;
un profumo dall'anima Calabro-Greca,
che sa di foglie di agrumi strette nel palmo di una mano e sentori del sud,
del fresco delle mura di case antiche e i giardini assolati e generosi ai quali tornare al tramonto e trovare la quiete.

Ánemos
che significa vento, ma anche soffio, respiro.
Ánemos è un profumo Unisex,
dall'anima verde,si ispira alla Grecia e alla mia Calabria:
effluvi di neroli, di foglie di agrumi, di fico,
del dolce-amaro della mandorla.
La freschezza della salvia e la regalità dell'alloro.
L'elaganza talcata del geranio si traduce nella figura della Gru:
originario del Sud Africa,
il pelargonium o geranio,appartiene alla famiglia Geraniaceae.
Il nome è di origine greca "geranos",che significa appunto Gru:
il frutto della pianta somiglia molto al becco di questo uccello.
Questa figura fa eco alla mia visione del profumo,
motivo per cui ho voluto che fosse protagonista discreta dell'illustrazione:
centrale ma non invadente.


Commenti

Post più popolari