L'Alchimista

“ Sono le forze che sembrano negative, ma che in realtà ti insegnano a realizzare la tua Leggenda Personale. Preparano il tuo spirito e la tua volontà. Perché esiste una grande verità su questo pianeta: chiunque tu sia o qualunque cosa tu faccia, quando desideri una cosa con volontà, è perché questo desiderio è nato nell’anima dell’Universo. Quella cosa rappresenta la tua missione sulla Terra”.
L’Alchimista Paolo Coelho
Abbiamo tutti un percorso da seguire, una missione,credo che ci venga già assegnata alla nostra nascita, solo che per un’oscura ragione non abbiamo occhi per vederla, e viviamo una vita che non ci appartiene.

Per riuscire a comprenderne il percorso,a volte bisogna allontanarsi da chi ci ama, dalla propria terra e da chi si appoggia su di noi ogni giorno.

Marco ha mollato tutto nel momento più importante della sua vita, quando è arrivato suo figlio: proprio per quell’amore viscerale gli ha permesso di trovare il coraggio di allontanarsi per delineare la sua strada.
Il tempo scorre e Marco inizia a pensare, descrivere e progettare il suo sogno. Ha in mente un luogo dove poter accogliere tutti coloro che hanno una passione verso quell’antidoto chiamato caffè. 



“Sono sempre stato un alchimista, ho sempre amato giocare con i liquidi, forse è per questo che ho fatto il barman per moltissimo tempo, e poi il caffè mi ha sempre affascinato.Con la mia professione ho imparato a trattarlo dal chicco in poi, ma io volevo di più. Volevo conoscere la storia di quel che veniva prima di quella tazza fumante, capirne le caratteristiche, scoprire come esaltarne gusto ed aroma”

Inizia a studiare, a documentarsi,a chiedere, a capire, a sperimentare: una strada lunga e tempestosa, quasi utopistica, ma segnata da una grande passione.

“Ritornato a casa,ho dovuto convincere mia moglie che quella era la scelta giusta, quella che mi avrebbe fatto ritrovare il mio posto del mondo, anche se questo comportava lasciare una certezza per un percorso tutto in salita.Ma che potevo fare? Era la mia strada.”

Adesso Marco non è più solo, è tenuto per mano da chi lo ama, ma per realizzarsi c’è ancora una cosa che manca: il posto giusto per costruire concretamente il suo universo. E si sa che,per la giusta causa, anche il destino ci mette lo zampino.



“Eravamo alla ricerca di uno spazio dove poter trasformare il progetto in realtà. Avevamo già scelto un posticino, ma il destino ha voluto diversamente. Il giorno in cui dovevamo visitarlo il proprietario ha dimenticato le chiavi, «fermi lì» ha detto «vado a prenderle». Mia moglie e io aspettavamo con ansia, quando dal portone accanto si è affacciato un signore che ci invitava a vedere un localino che voleva cedere. Ci è sembrato un segno, siamo entrati e ce ne siamo innamorati”.





Nel cuore di Lecce, nasce Caffè Cittadino, un posto dove Marco, alchimista quale è, selezione personalmente le varietà di caffè, che tosta con pazienza e maestria,per donare al pubblico un prodotto unico e introvabile altrove. Un caffè dalle note inconfondibili: cioccolato, frutta, vinaccioli; toni decisi ma dolci, da perdere la testa al primo sorso. Dietro a ogni tazza c’è uno studio per garantire un emozione rara e artigianale.

“Il caffè è un mondo a sé stante che bisogna conoscere ed amare… limitativo solo berlo, bisogna  far capire tutto quello che c’è dietro, quali varietà scegliere, assecondare le stagioni e più di tutto eseguire una tostatura che non rovini il gusto ma che né esalti note. ”


Caffè Cittadino, un luogo dove il tempo si è fermato: ogni oggetto, ogni sedia, ogni tazza raccontano una storia, un passato che si sposa perfettamente con il presente, che ci obbliga a fermarci e per un momento pensare a noi stessi.

“Ho affiancato al mio caffè una bakery,i cui prodotti vengono preparati nel nostro laboratorio, senza grandi artifici ma semplicemente riproponendo dolci e salati tipici della tradizione salentina.Ricerchiamo grani antichi e locali.”


Naturalmente il suo Homemade Caffè è diventato il suo nuovo laboratorio degli esperimenti. Proprio quell’amore per i liquidi ha riportato in vita le “Tinture”, infusi a base di alcol ed erbe aromatiche che vengono servite come aperitivo o liquori.

L’universo di Marco è ormai approdato in Terra trasformando un miraggio in meravigliosa realtà, la creazione di un caffè che seleziona sulla pianta e tosta sino ad esaltarne ogni singola nota.

“Non è stato facile ma abbiamo creato qualcosa di unico: abbiamo fatto conoscere un gusto nuovo, diverso. Ora tenacia e passione iniziano a ripagarci di tanto sforzo. Oggi il mio caffè è molto richiesto e iniziamo a farci conoscere anche oltre le mura della nostra Caffetteria. ”


Di sogni Marco ne ha tanti ma di certo è ormai sulla buona strada: ha trovato il suo posto nel mondo, tra il caffè gli anni 50.
Cos’è il Caffè Cittadino? Il laboratorio di un alchimista che regala i suoi aromi al mondo, a ritmo di Nat King Cole, Frank Sinatra, e dei suoi sogni.


Commenti

Posta un commento

Post più popolari