Blogger o giornalisti?







Qualche tempo fa Elisa, direttore responsabile di  I Like IT Magazine ,nelle storie su IG,  si rammaricava del fatto che spesso veniva confusa la professione di giornalista con quella di influencer o blogger.

Scrivere in un blog o per esso non ci dà alcuna professionalità giornalistica e tanto meno siamo autorizzati a spacciarci per tali.

La professione del giornalista è regolamenta da una Legge :
  •  Sono professionisti coloro che esercitano in modo esclusivo e continuativo la professione di giornalista,
  •  Si occupano di scoprire, analizzare,descrivere  e scegliere notizie per poi diffonderle,
  •  Si può diventare dopo 18 mesi di praticantato in una redazione sotto la direzione di altri professionisti, 
  • In alternativa aver frequentato per un biennio una delle scuole di giornalismo riconosciute dall'Ordine 
  • E' obbligato ad iscriversi all'Ordine dei Giornalisti
  • Non possono essere pagati per promuovere o fare pubblicità di alcun genere, perché vietato dall'ordine.

Gli Influencer o Blogger
  • Sono delle persone con più o meno un ampio seguito di pubblico che hanno la capacità di influenzare i comportamenti di acquisto dei consumatori, attraverso post pubblicati su varie piattaforme.
Se pur molti blogger o influencer, abbiano autorevoli competenze quando scrivono, non possono essere considerati dei giornalisti,  la peculiarità dei  post consiste nella sponsorizzazione, quindi scritti dietro compenso, da brand più o meno famosi, che vogliono attirare nuovi clienti o aumentare le vendite di un prodotto.

Vista la baraonda che la rete ci consegna ogni giorno, mi sembrava  quanto mai doveroso precisarlo e  invitarvi a leggere il post che Chiara Beretta Mazzotta ha scritto su  Bookblister, dove scioglie, oltremodo, ogni dubbio.


Commenti

Post più popolari